Itinerario Città di Ostuni

Una splendida Città, ancora oggi, protetta da alte mura e robusti  torrioni. È bello passeggiare in silenzio tra le semplici case bianche,  tra i numerosi palazzi nobiliari con i loro raffinati portali, ammirando gli stretti vicoli ed i balconi fioriti e colorati.  Una raffinata eleganza, dunque, caratterizza tutto il centro storico della Città capace di inebriare la mente di ogni visitatore protetto, tra l’altro, dallo sguardo vigile del Santo Oronzo che svetta sulla guglia nella splendida cornice della piazza.

  • Itinerario consigliato:

Dal Parcheggio Tenente Antonio Specchia si procede su Corso Giuseppe Mazzini e si giunge nella suggestiva Piazza della Libertà. Qui si può ammirare, la Chiesa di San Francesco con l’annesso convento oggi sede del Municipio, la Guglia barocca sulla quale svetta la statua di Sant’ Oronzo e dall’esterno la Chiesa dello Spirito Santo con il suo stupendo portale rinascimentale. Dalla piazza si procede su via Cattedrale, una stradina vivacizzata dalla presenza di tanti negozi e di storiche dimore che, gelosamente sulle loro finestrature, custodiscono delle iscrizioni in latino, dal profondo significato. Dopo poco si giunge alla settecentesca Chiesa di San Vito con l’annesso convento, al cui interno è stato allestito il museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale. Nel Museo sono custodite le spoglie della “donna di Ostuni’ meglio conosciuta come “Delia” una gestante scomparsa circa 25.000 anni fa.  Da qui si prosegue e si giunge in Piazza Giovanni Paolo II dove ci attende il palazzo Vescovile ed il seminario collegati da un arco settecentesco conosciuto come “Arco Scoppa”.  La Cattedrale, poi, arricchisce ancor di più questa piazza con il suo prospetto quattrocentesco ed il suo stile gotico molto singolare. La passeggiata continua per ammirare  le sue mura le sue torri, i suoi vicoli e gli eleganti palazzi.

Richiedi i dettagli  dell’itinerario  al nr. 392 65 71 732 oppure a info@studioarcheologiaeambiente.it